Diplomati magistrali: riapertura GAE immissione in ruolo per precari con 3 anni di servizio

Diplomati magistrale: si profila licenziamento di massa o espulsione dalle graduatorie ad esaurimento

Qualunque sarà la decisione di Mattarella nel dare l’incarico di formare il Governo, una certezza è la discontinuità che ci sarà rispetto alla passata legislatura, dal momento che ne Lega ne Grillini si sono mai detti particolarmente convinti della Buona Scuola.




Diventa così ancora più favorevole questo momento per far sentire la propria voce da parte di coloro i quali, nel mondo della scuola, non sono soddisfatti o aspettano risposte importanti. E’ il caso delle Maestre/i Diplomate Magistrali, che infatti hanno in programma, insieme con le associazioni sindacali, il 23 marzo, di manifestare e scioperare proprio il giorno di insediamento delle Camere e del parere dell’Avvocatura di Stato sulla iniqua sentenza del Consiglio di Stato. L’agitazione coinvolgerà maestre/i della Scuola Primaria e dell’Infanzia.

Siamo sempre nella scia delle conseguenze della sentenza del Consiglio di Stato che ha messo in discussione posto di lavoro e diritti acquisiti di decine di migliaia di maestre/i che credevano di aver conquistato il loro posto nel mondo dell’insegnamento.

Quale migliore occasione quella dell’insediamento delle Camere e dell’emissione del parere dell’Avvocatura di Stato sulla sentenza del Consiglio di Stato per tornare a protestare?

La protesta coinvolgerà tutta la categoria docente ed ATA, per protestare contro quello che viene giudicato un contratto inadeguato sul piano economico.

Ma da parte dei diplomati magistrali in primo piano c’è la necessità di chiedere al nuovo Governo di ratificare la conservazione del posto in “ruolo” o nelle GAE per gli insegnanti che ne hanno diritto, oltre alla riapertura delle GAE per tutti i precari abilitati e l’immissione immediata “in ruolo” per i precari con 3 anni di servizio.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.