Concorso scuola 2018: cosa studiare livello b2
Notizie dal mondo

Concorso 2018 abilitati, nelle prossime ore il decreto che anticipa il bando

Altro passo importante verso il concorso scuola 2018. E’ infatti stato restituito mercoledì dalla Corte dei Conti il decreto che istituisce il primo dei concorsi 2018. Sarà quello riservato ai docenti in possesso di abilitazione.

Questo potrebbe preludere alla prossima pubblicazione del decreto. I più ottimisti pensano già possa avvenire nelle prossime ore. Un passo importante per i docenti interessati, dal momento che il decreto sancisce di fatto il diritto ad una procedura concorsuale che – nel limite dei posti che saranno disponibili annualmente – consentirà ai docenti stessi di essere assunti in ruolo.

Il passo successivo al decreto sarà l’emanazione del bando. Bando che secondo il Decreto Legislativo n. 59 del 13 aprile 2017, dovrebbe arrivare entro il mese di febbraio. Ma non è escluso che questa volta possa esserci una sorpresa in positivo, e che lo stesso possa essere anticipato, come più volte auspicato dalla Fedeli.

Una certa solerzia nella pubblicazione del bando diventa auspicabile se si pensa alla necessità di poter approntare le commissioni per la prova orale di carattere non selettivo e permettere ai docenti di partecipare alle procedure di immissione in ruolo già dall’a.s. 2017/18. I docenti saranno progressivamente inseriti nel 3° anno del percorso FIT, il percorso di formazione e tirocinio al termine del quale ci sarà la conferma in ruolo. Il decreto è stato firmato dal Ministro già a dicembre scorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *