Concorso scuola non abilitati: si svolgerà in primavera 2018, ecco prove e requisiti

Concorso scuola abilitati 2018: date della prova orale da aprile

Il nuovo concorso per docenti non abilitati si svolgerà nella primavera 2018. Riguarderà qualcosa come 80.000 candidati, con il requisito del possesso del titolo idoneo per l’accesso alla classe di concorso richiesta e i 24 CFU in discipline antropo – psico – pedagogiche ed in metodologie e tecnologie didattiche.

Per quel che riguarda la prova orale, sappiamo che “consiste in un colloquio che ha l’obiettivo di valutare il grado delle conoscenze e competenze del candidato in tutte le discipline facenti parte della classe di concorso, con particolare riferimento a quelle che eventualmente il candidato non abbia scelto nell’ambito della prova di cui al comma 2, di verificare la conoscenza di una lingua straniera europea almeno al livello B2 del quadro comune europeo, nonché il possesso di abilità informatiche di base”.

La prova orale servirà a verificare le conoscenze e le competenze del candidato in tutte le discipline che fanno parte del concorso, compresa quella che eventualmente il candidato non ha scelto nell’ambito della prova scritta.

Ma prevede anche la verifica della conoscenza di una lingua straniera europea almeno al livello B2 del quadro comune europeo, oltre al possesso di abilità informatiche di base.

Quindi anche in questo concorso serve la conoscenza di una lingua straniera al livello B2.

I requisiti per partecipare al concorso sono titolo di studio + 24 CFU. Per il concorso per abilitati, la tabella assegna 3 punti su 40 alla capacità di comprensione e conversazione nella lingua straniera prescelta. E’ probabile che il valore sia lo stesso per i non abilitati.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.