Concorso scuola 2018 e 24 CFU: crediti non riconosciuti a laureati vecchio ordinamento

Concorso non abilitati: quando chiedere i 24 Cfu per le prove

Diventa sempre più di attualità il tema dei concorsi scuola 2018 e dell’acquisizione dei 24 CFU. Una delle notizie dell’ultimora che sta facendo più discutere è quella secondo cui non saranno riconosciuti crediti ai laureati del vecchio ordinamento. E’ la decisione dell’Università di Trento che rischia di creare un pericoloso precedente.

La decisione dell’Università di Trento si riferisce all’acquisizione di 24 CFU in discipline antropo – psico – pedagogiche ed in metodologie e tecnologie didattiche, necessari per la partecipazione al concorso 2018 per non abilitati senza i 3 anni di servizio.

L’Università spiega che “UniTrento ha stabilito che sarà possibile valutare e riconoscere esclusivamente gli insegnamenti e i CFU acquisiti in corsi di studio disciplinati dal DM 22 ottobre 2004 n. 270”. Vengono quindi esclusi gli esami conseguiti all’interno di lauree vecchio ordinamento. Una decisione che ha spiazzato gli aspiranti candidati al concorso scuola 2018 che adesso dovranno rivolgersi ad altre Università.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.