Concorsi scuola 2018: esclusi docenti ruolo

Concorso scuola abilitati 2018: date della prova orale da aprile

Iniziano a delinearsi le caratteristiche dei concorsi scuola 2018. Sappiamo che per gli abilitati il decreto riprende la procedura utilizzata nel 2016. Per i non abilitati 3 anni di servizio nelle paritarie per entrare in sovrannumero. Esclusi i docenti di ruolo.

L’incontro tra i sindacati e l’Amministrazione per fare il punto sui concorsi 2018 ha consentito di puntualizzare diversi elementi.

Il primo ad essere bandito, come previsto dal Decreto Legislativo n. 59/2017, sarà quello riservato ai docenti in possesso di abilitazione.

Il decreto contiene caratteristiche simili all’ultimo concorso scuola 2016. Il concorso potrebbe essere bandito anche prima della scadenza definita per legge, quindi entro febbraio 2018.

Non potranno prendervi parte i docenti di ruolo.

Da risolvere ancora il problema dei docenti già di ruolo nelle scuole dell’infanzia, primaria o in altri ruoli ed in possesso del titolo di studio specifico per l’insegnamento nelle scuole secondarie.

Per quel che riguarda il reclutamento si va verso un no al doppio sistema, uno riservato a tutti gli aspiranti che devono necessariamente superare un concorso, l’altro ai docenti con tre anni di servizio nelle scuole paritarie che vengono ammessi ai corsi di specializzazione in soprannumero e senza concorso.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.