Assunzioni Personale ATA: chiesti 6mila posti, il Governo frena

Assunzioni Personale ATA: chiesti 6mila posti, il Governo frena

Notizie agrodolci per il personale ATA in seguito alla presentazione della legge di bilancio da parte del Primo Ministro Gentiloni nel testo definitivo che passerà al parlamento. Una delle principali richieste del Ministero riguardava un aumento delle assunzioni per il personale ATA pari a 6 mila unità in più rispetto al turn-over.

Ebbene in questo senso la fumata sarebbe grigia, considerato che in base a quanto contenuto nella bozza della legge di bilancio, non sarebbero stati concessi tutti i posti richiesti.

Ma non c’era solo questo in ballo: si decideva anche il destino del divieto di supplenza breve contenuta nella legge di bilancio 2015 che impediva alle scuole con organico di assistente amministrativo superiore a tre unità, di nominare sostituti per i primi sette giorni di assenza.

La richiesta del ministero di derogare a questo divieto è finalizzata a far fronte alla copertura dei posti vacanti dei direttori dei servizi generali ed amministrativi.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.