Noipa: cedolino ottobre 2017

Tutto pronto per il cedolino di ottobre 2017. Gli utenti interessati a prendere visione del cedolino di questo mese potranno farlo collegandosi al sito Noipa.

Sul portale sarà possibile visualizzarlo dal giorno 15 ottobre 2017.

Per quanto riguarda invece l’accredito bisognerà aspettare ancora altre due settimane.







Il pagamento dello stipendio è infatti previsto per il giorno 23 ottobre.

Ecco le ultime novità in merito al cedolino che sta per arrivare.

A ricevere il primo stipendio saranno i docenti neoassunti di ruolo nell’anno scolastico appena iniziato.

Per chi possiede eventuali arretrati, saranno saldati anche questi.

E’ probabile inoltre una possibile emissione speciale ma non si sa ancora per chi.

Noipa cedolino agosto 2017: date emissione

Graduatorie III fascia ATA, i punteggi utili per essere convocati

Nessuna novità invece per le supplenze brevi. Nessun pagamento in vista per i docenti precari.

In merito alle forze armate ecco quanto pubblica il Noipa.



Il sistema NoiPA è stato aggiornato per garantire, dalla rata di ottobre 2017, l’applicazione del riordino dei ruoli e delle carriere delle Forze Armate, della revisione dei ruoli delle Forze di polizia e delle modifiche delle funzioni e dei compiti del Corpo nazionale dei vigili del fuoco.

Supplenze scuola 2017/18: Milano cerca 7000 docenti

Mancano docenti di ruolo: ecco le regioni più colpite

A seguito di ciò, è prevista la cessazione, alla data del 30 settembre 2017, dell’assegno codice “749 – CONTRIBUTO STRAORDINARIO L. 28/12/2015, N. 208”, e, contestualmente, è prevista l’attribuzione di un importo una tantum pari a 350,00 euro lorde.

Tale importo è riconosciuto al personale appartenente ai Corpi di polizia, al Corpo nazionale dei vigili del fuoco e alle Forze Armate, non destinatario di un trattamento retributivo dirigenziale.

Il contributo una tantum sarà erogato mediante apposita emissione con produzione di cedolino dedicato ed esigibilità entro la mensilità di ottobre 2017.

Il contributo una tantum, inoltre, sarà associato al nuovo codice assegno “253 – CONTRIB. STRAORD. UNA TANTUM (ex art. 1 L.208/2015)” di natura accessoria e assoggettato a contribuzione previdenziale concorrendo alla formazione del reddito complessivo ai fini dell’IRPEF e dell’IRAP.

Personale ATA: ecco il bando per le Graduatorie d’istituto 2017/2020

Concorso scuola per abilitati e assunzioni: disponibili 22mila e 87 posti







Ti è piaciuto l'articolo?
Valutazione
[Total: 0 Average: 0]

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.