Immissioni in ruolo 2017/18, salta la chiamata diretta

Immissioni in ruolo: nuove graduatorie entro il 30 luglio 2019

Non c’è ancora l’ufficialità alle 52.000 immissioni in ruolo per l’a.s. 2017/18. Si attende il via libera dal MEF e gli Uffici Scolastici temporeggiano, nel frattempo predispongono le operazioni preliminari in modo da farsi trovare pronti. Ecco dunque pubblicazione graduatorie, modelli delega, diari convocazioni. Il tutto in attesa di contingenti ufficiali suddivisi per provincia, classe di concorso e posto di insegnamento.

A quando l’ufficialità? Tutto lascia pensare che possa essere entro fine luglio.

Il Ministero punta a chiudere con le operazioni di immissioni in ruolo entro il 14 agosto. Il che complicherebbe i lavori per organizzare la chiamata diretta, che consentirebbe il passaggio da ambito territoriale a scuola.

In tutto ciò vanno in confusione i Dirigenti Scolastici: per i docenti di ruolo che con la mobilità sono stati trasferiti su ambito territoriale la procedura è saltata. Il timore è che lo stesso possa succedere per i neoassunti che verrebbero assegnati alle scuole in base al punteggio.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.