Personale ATA: aggiornamento graduatorie III Fascia 2017, come aumentare il punteggio

Personale ATA, come presentare domanda su Istanze online fino al 26 aprile

Dopo i docenti, ora tocca al personale ATA provvedere all’aggiornamento graduatorie III Fascia 2017. I candidati possono aumentare il loro punteggio tramite alcuni corsi, in questo modo possono avere maggiori possibilità di essere chiamati. Nei prossimi giorni il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca pubblicherà il bando per l’aggiornamento delle graduatorie per il personale ATA III Fascia.

E’ quindi il momento giusto per provare ad aggiornare il proprio punteggio e la propria posizione in graduatoria. E’ possibile farlo tramite le certificazioni informatiche tramite i corsi online.

Il Ministero prevede che i candidati siano chiamati a svolgere il ruolo di personale ATA di dimostrare di possedere abilità informatiche specifiche, comunemente richieste a chi lavora nell’Amministrazione Pubblica.

I candidati che vogliono accedere ai bandi per l’inserimento e l’aggiornamento delle graduatorie hanno la possibilità, tramite alcuni titoli, di beneficiare di punteggi addizionali, che certificano il possesso delle competenze informatiche necessarie per utilizzare in modo efficiente e ottimale il computer e internet.

Le tabelle ministeriali pubblicate nel 2014 per il triennio 2014/16 hanno attribuito punteggi specifici, a seconda del profilo per il quale si concorre:

– fino ad un massimo di 1,20 punti per i profili di assistenti amministrativi, assistenti tecnici, cuochi o di infermieri;

– fino a un massimo di 0,60 punti per i profili collaboratori scolastici, addetti alle aziende agrarie e guardarobieri.

A breve ci sarà anche la necessità di compilare il modello D3 da parte del personale ATA che si iscriverà in III fascia. In questo caso è necessario aspettare il decreto che verrà pubblicato a fine agosto.

Chi avrà nel curriculum una certificazione di questo tipo potrà salire in graduatoria avendo maggiori possibilità di prendere servizio.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.