Fase transitoria: immissione in ruolo per docenti non abilitati con almeno 3 anni di servizio

La fase transitoria per i docenti non abilitati con almeno 3 anni di servizio prevede che gli iscritti della III fascia delle graduatorie di istituto abbiano accesso a un concorso riservato. Sarà un concorso light, composto da una prova scritta e una orale. Successivamente si viene ammessi al percorso FIT, ultimo step prima dell’immissione in ruolo.







Il concorso riservato a questa categoria di aspiranti docenti sarà bandito, se non ci saranno contrordini, entro il 2018 per essere poi rinnovato con cadenza biennale.

Sarà possibile partecipare alla procedura concorsuale riservata in un’unica Regione per ciascuna tornata concorsuale, ma sarà possibile partecipare al concorso per tutte le classi di concorso o tipologie di posto nelle quali si è maturato un servizio di almeno un anno. Non viene meno però il requisito minimo dei 3 anni di servizio.

Superato il concorso, si devono frequentare due soli anni del percorso Fit, corrispondenti al primo e al terzo anno.

Al termine del percorso se valutati positivamente, si è immessi in ruolo.

Il requisito dei 3 anni di servizio si può maturare entro il termine di presentazione delle istanze di partecipazione al concorso, purchè il servizio stesso sia stato svolto negli otto anni precedenti (precedenti alla presentazione dell’istanza di partecipazione al concorso).

L’anno di servizio deve essere prestato per almeno 180 giorni (anche non continuativi). Il servizio può essere anche prestato ininterrottamente dal 1° febbraio sino al termine delle operazioni di scrutinio.

I 180 giorni vanno computati anno scolastico per anno scolastico, pertanto si è possesso del requisito qualora il servizio sia stato prestato per 180 giorni ogni anno per 3 anni (180X3).

Il servizio non deve essere svolto necessariamente per tre anni nella stessa classe di concorso per la quale si partecipa alla procedura riservata, ma è sufficiente un anno, come spiega il decreto: è possibile “partecipare per le classi di concorso o tipologie di posto per le quali è stato maturato almeno un anno di servizio”.







Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*