Tfa sostegno 2017: durata, crediti e ore da svolgere

Manca poco (25 e 26 maggio prossimi) ai test di accesso ai Tfa 2017 per le attività di sostegno didattico agli alunni disabili. I corsi di sostegno sono riservati a docenti in possesso dell’abilitazione all’insegnamento per il grado di scuola per il quale si intende conseguire la specializzazione per le attività di sostegno.







Con questo percorso formativo è possibile acquisire le competenze didattiche utili a favorire l’integrazione scolastica degli alunni con disabilità. Con corso i candidati che superano positivamente l’esame finale, conseguono il diploma di specializzazione per l’attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità.

In questo modo avranno accesso all’iscrizione negli elenchi per il sostegno ai fini delle assunzioni a tempo indeterminato ed a tempo determinato sui relativi posti disponibili.

La durata del Tfa sostegno minima è di almeno 8 mesi e prevede l’acquisizione di 60 CFU suddivisi in: 36 cfu relativi agli insegnamenti disciplinari (M-PED/03, M-PED/01, M-PSI/04, IUS/09, MED/39); 9 cfu di laboratori; 6 cfu di tirocinio diretto; 3 cfu riguardanti il tirocinio indiretto; 3 cfu di tirocinio indiretto con le TIC; 3 cfu spettanti per la prova finale.

I crediti formativi sono corrispondenti ad un monte orario minimo pari a 288 ore di lezione degli insegnamenti disciplinari; 180 ore di laboratorio; 225 ore di tirocinio indiretto e diretto; 75 ore di tirocinio indiretto con le TIC.

Tfa Sostegno 2017: compiti per prepararsi al concorso di ammissione

Tfa Sostegno: non convince la ripartizione dei posti per Regione

 







Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.