Tfa Sostegno 2017: compiti per prepararsi al concorso di ammissione

Fase transitoria 2018: altra abilitazione per docenti di ruolo

Le prime prove del TFA sostegno 2017 si avvicinano. Vi state preparando al meglio a sostenere le selezioni? Uno dei metodi che vi suggeriamo è quello di basarsi, almeno in parte, sulle prove del corso precedente che potrebbero indicare in linea di massima come prepararsi al meglio per il prossimo Tfa.

In questo senso, non è un caso che proprio una delle Università che effettueranno le prove ha voluto andare incontro ai concorsisti in questo senso. Ci riferiamo all’Università di Cagliari, che sul suo sito ha messo a disposizione le prove del corso di sostegno 2013/2014.

Si tratta delle prove del corso precedente, quello del 2013/2014. Potete trovare esempi sia delle prove relative al test di ingresso che alla prova scritta, distinte per ordine di scuola.

Ricordiamo che per il Tfa Sostegno 2017 il test di ingresso sarà svolto nella stessa data per ogni ordine di scuola. Questo impedirà a ogni candidato di sottoporsi al test in più di un’Università.

Il test e la prova scritta vengono predisposti dalla singola Università. I posti messi a bando sono complessivamente 9.649, quasi il doppio rispetto ai 5.108 ipotizzati in un primo momento.

Le novità della Riforma sostegno 2017

COMPITI CONCORSO DI AMMISSIONE CORSO DI SOSTEGNO A.A. 2013/2014

INFANZIA

 

PRIMARIA

 

SECONDARIA I GRADO

 

SECONDARIA II GRADO

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.