Tfa Sostegno: raddoppiano i posti disponibili

TFA sostegno: date e valutazione quesiti test preselettivo, niente punteggio minimo

Ci sono, talvolta, anche sorprese in positivo che arrivano dal mondo della scuola e dal Ministero: per il TFA sostegno i posti disponibili aumentano anzichè diminuire: saranno 9649 dal momento che risultano in deficit i docenti specializzati.







Lo si apprende dal decreto del Miur, il n. 141 del 10 marzo 20017, che contiene l’autorizzazione dell’attivazione dei corsi per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno da parte delle Università e alla ripartizione dei posti messi a bando tra i vari Atenei.

Come abbiamo già avuto modo di spiegare, le prove selettive si terranno il 19 e 20 aprile, date valide per tutti gli indirizzi della specializzazione.

La sorpresa arriva dal numero di posti messi a bando. Dovevano essere, secondo l’autorizzazione del Mef, 5.108 posti suddivisi tra 1.932 alle medie, 1.035 alle superiori, 1.749 alla primaria, e 392 all’infanzia.

E invece saranno 9.649 posti suddivisi tra 1719 scuola dell’infanzia, 3162 scuola primaria, 2528 scuola secondaria di primo, 2240 scuola secondaria di secondo grado.

Come mai? Ci si è accorti che c’è una carenza di docenti di sostegno, come recita lo stesso decreto nella premessa:

“CONSIDERATA la carenza diffusa di docenti specializzati per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità nelle scuole di ogni ordine e grado;”.

Insomma una volta tanto una buona sorpresa considerato che il numero dei posti disponibili quasi raddoppia, raddoppiando di fatto anche le chance di ognuno dei candidati di farcela.







Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.