Cedolino Noipa marzo 2017, ultime notizie emissione speciale docenti precari

Cedolino Noipa marzo da oggi, stipendio dal 23

C’è attesa per la pubblicazione, da parte del NoiPa, del cedolino dello stipendio di marzo 2017. Ma c’è ancora più attesa da parte dei precari che ormai attendono ciò che spetta loro da novembre dello scorso anno.







I docenti precari sanno che a breve verrà pubblicato il cedolino di marzo 2017, e sperano che contestualmente arrivi l’emissione speciale degli stipendi dei mesi precedenti. Si tratta di lavoratori che in molti casi hanno firmato il contratto ad ottobre. Ma nonostante siano in servizio nelle scuola da 4 mesi non hanno ancora potuto incassare lo lo stipendio.

In molti segnalano come non ci siano comunicazioni e notizie da parte di chi di dovere. Gli enti, anche se singolarmente interpellati, non danno risposte. Chi ha provato a contattare la ragioneria alla quale fa capo la propria scuola, ha ricevuto in cambio risposte vaghe.

Come detto al momento non ci sono notizie concrete, e i disservizi del portale Noipa di febbraio certo non sono il viatico ideale per sperare che nel frattempo qualcosa sia stato risolto. Anz, c’è molta curiosità per capire se anche in occasione dell’emissione del cedolino di marzo 2017 il boom di accessi al portale causerà nuovi disservizi. L’auspicio è che i queste settimane di calma (nei periodi in cui non viene pubblicato il cedolino mensile gli accessi sono di molto inferiori al sito) i tecnici del Noipa siano stati in grado di lavorare con più calma alla risoluzione dei problemi dell portale. Risoluzione dei problemi che potrebbe anche portare a una emissione speciale con il cedolino dello stipendio del mese di marzo. Ricordiamo che il cedolino sarà visibile nei prossimi giorni, come sempre, sulla piattaforma del MEF.







Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.