Laurea magistrale professioni sanitarie Miur: data, modalità, contenuti, posti disponibili

Il Miur comunica tutte le date dei test d'ingresso all'Università 2017/2018

Importante comunicazione oggi da parte del Miur (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) che rende note per il mondo dell’Università, le date dei test d’ingresso 2017. Un appuntamento fondamentale per quanti vogliono accedere a quelle facoltà a numero chiuso per le quali è necessaria una prova di ammissione, vero e proprio spartiacque per l’inizio della carriera universitaria.







I primi test verranno effettuati il 5 settembre quando cominceranno le prove per accedere alla facoltà di Medicina e Chirurgia. Conclude il ciclo invece il 15 settembre la prova per gli studenti che intendono provare ad accedere alla facoltà di Scienze della formazione primaria. Il ministero dell’Istruzione ha reso anche pubbliche le date di effettuazione delle prove di ammissione ai corsi di laurea e di laurea magistrale ad accesso programmato per l’anno accademico 2017/2018.

Se sei tra coloro i quali sognano di entrare alle facoltà di Medicina, Veterinaria e Architettura dovrai sostenere una prova d’ingresso.

Ecco nello specifico il calendario dei test per essere ammessi ai corsi di laurea a numero chiuso:

– Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi Dentaria: martedì 5 settembre 2017

– Medicina Veterinaria: mercoledì 6 settembre

– Architettura: giovedì 7 settembre

– Professioni sanitarie: mercoledì 13 settembre

– Medicina e Chirurgia in lingua inglese (IMAT): giovedì 14 settembre

– Scienze della formazione primaria: venerdì 15 settembre

Laurea magistrale professioni sanitarie

Il Miur ha anche reso noto che la data di svolgimento della prova di ammissione ai corsi di laurea magistrale delle professioni sanitarie non è ancora disponibile. Quando lo sarà, a breve si spera, sarà comunicata con successivo avviso. Le modalità e i contenuti della prova e il numero di posti disponibili per le immatricolazioni saranno poi oggetto di ulteriore successiva comunicazione, dal momento che sono elementi che saranno definiti con successivo decreto.







Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.