Miur, concorso marzo 2017 per assistenti di lingua italiana

Il MIUR bandisce a marzo 2017 un concorso per assistenti di lingua italiana all’estero. Il bando di concorso si riferisce all’anno 2017/2018.

Quali sono i requisiti per concorrere alla selezione?

La selezione del ministero si rivolge ai giovani laureati italiani. La necessità è quella di al fine di coprire posti vacanti in funzione di Assistenti di Lingua Italiana. Diversi i Paesi dove ci sono queste opportunità:

36 dislocazioni per l’Austria, con una retribuzione mensile netta di circa 1.020.00 euro;

3 posti per il Belgio ”lingua francese”, con uno stipendio mensile netto di circa 830.00 euro;

181 collocazioni per la Francia, con un compenso mensile netto di circa 794.00 euro;

26 sistemazioni per la Germania, con un salario mensile netto di circa 800.00 euro;

6 ubicazioni per l’Irlanda, con una paga mensile netta di circa 918.00 euro;

10 posizioni per il Regno Unito, per l’Inghilterra, Galles, Irlanda del Nord e la Scozia viene stabilita una rimunerazione mensile netta di 886.00 euro, per Inner London 1.115.00 euro, per Outer London 1.053.00 euro, per Fringe Arcas 894.00 euro;

38 sedi per la Spagna, con un assegno mensile netto di circa 700.00 euro, solo per Madrid viene decretata una retribuzione mensile netta di circa 1.000.00 euro.

La funzione degli assistenti è quella di sostenere i docenti di lingua italiana che svolgono attività negli enti scolastici del Luogo di assegnazione. Lo scopo è consentire un apporto alla promozione e all’apprendimento della civiltà e lingua italiana.

Gli insegnanti che saranno assunti, rimarranno in servizio per un decorso di circa otto mesi mediante uno o più strutture di vario ordine e grado. Mediamente l’impiego consiste in 12 ore a settimana.

Ecco i requisiti e i titoli di studio necessari per accedere al bando:

avere la cittadinanza italiana;

essere al di sotto dei 30 anni di età;

non aver già svolto l’incarico di assistente di lingua italiana all’estero su mandato del MIUR;

non avere obblighi con il servizio militare;

non risultare dipendente di nessun ente pubblico nel periodo che va da settembre 2017 a maggio 2018;

non avere carichi pendenti;

idoneità psicofisica;

dal 1° gennaio 2016 aver acquisito un attestato di laurea magistrale-specialistica.

Come inoltrare la domanda

Per inoltrare la domanda di assunzione è necessario provare l’ammissione al bando solamente per uno degli Stati sopracitati. La scadenza per la presentazione è fissata per le ore 23:59 di sabato 4 marzo 2017.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.