Esami di maturità

Esami di stato 2016: messaggio augurale del Direttore Generale dell’Usr Piemonte




Riportiamo qui di seguito il messaggio augurale del Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte rivolto agli studenti che affronteranno la maturità 2016.

Gli esami di stato 2016 iniziano domani.

Care Studentesse e Cari Studenti,
vi sono vicino in questa emozionante prova della vostra vita. E’ passato ormai qualche anno da quando ho affrontato anche io l’Esame di Stato ma ricordo ancora lo stato d’animo, fatto di ansie, preoccupazioni, prospettive future, che ha caratterizzato quel periodo della mia vita.

Vi esorto, quindi, ad affrontare questo appuntamento con serietà, maturità e impegno vivendo con serenità la fatica e le ultime giornate di preparazione, ma soprattutto con la consapevolezza che si tratta di un momento importante della vostra vita, che ricorderete sempre e che sempre vi procurerà le stesse emozioni di questi giorni.

Ho pensato, pertanto, di condividere con voi gli stati d’animo di questi momenti, che saranno molto forti e a tratti faticosi, ma che vi aiuteranno sicuramente a crescere e a diventare donne e uomini.

L’Esame di Stato chiude una fase della vostra vita ma ne apre sicuramente un’altra.




Tante opportunità vi aspettano: il mio più sentito augurio è che la società sappia apprezzare il vostro impegno e valorizzare le competenze maturate nell’ambiente scolastico.

Affrontate sì questa sfida con timore ed ansia, perché entrambe utili a tenere alta l’attenzione e la concentrazione, ma procedete anche con volontà e determinazione verso il raggiungimento dell’obiettivo.

Sono sicuro che porterete nel cuore la vostra Scuola e i vostri Docenti che hanno contribuito all’istruzione e formazione personale di ognuno di voi; spesso, forse, li avrete percepiti come troppo esigenti, ma sono certo che lo sono stati unicamente per consentirvi la costruzione di un bagaglio culturale necessario e irrinunciabile per diventare cittadini consapevoli.

Invio, infine, un caloroso augurio e un buon lavoro ai Dirigenti scolastici, ai Presidenti delle commissioni, ai Docenti, al Personale amministrativo e ai Collaboratori scolastici, affinchè affrontino le procedure d’esame nel migliore dei modi; un apprezzamento
sentito alle famiglie, coinvolte emotivamente a sostenere la fatica dei loro figli.

In bocca al lupo a tutti voi.

Leggi qui info tracce prima prova maturità 2016.