Concorso scuola 2016: chiarimenti partecipazione diplomati magistrale

Miur concorso docenti
Miur concorso docenti



Le feste di Natale sono ormai alle porte e con queste anche il bando relativo al concorso scuola 2015. Il Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini conferma che il bando verrà pubblicato entro la fine dell’anno.

E’ probabile che la pubblicazione del bando per il concorso scuola 2016 comparirà sulle pagine della Gazzetta Ufficiale e sul portale del Miur proprio nei prossimi giorni.

Tra i requisiti d’accesso, più volte precisati dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca c’è l’abilitazione all’insegnamento.

Questo significa che tutti i candidati che non possiedono il titolo di abilitazione non potranno presentare la propria domanda d’iscrizione sul portale istanze on line.

Il concorso docenti aprirà le porte delle scuole a circa 64 mila insegnanti.

Leggi le ultime comunicazioni per i dipendenti della pubblica amministrazione sul portale del Noipa.

E’ un numero discreto che cerca di ridurre in qualche modo il precariato presente da tantissimi anni all’interno delle scuole italiane.

Ma in tutto questo che ruolo hanno i candidati che possiedono il diploma magistrale abilitante?





In quest’ultimo periodo, abbiamo assistito a numerose sentenze che pur dovendo giudicare sullo stesso argomento, davano risposte differenti.

Nei gruppi nati sul social network Facebook molti diplomati magistrali sono confusi e fanno domande per cercare di capire se potranno o meno partecipare al nuovo concorso scuola 2016.

Forniamo quindi dei chiarimenti in merito e cerchiamo di capire se i diplomati magistrali possono o meno presentare domanda.

Confermiamo che i diplomati magistrali ante 2001/2002 possono partecipare al concorso docenti in quanto il loro titolo risulta ormai essere abilitante all’insegnamento.

Il nuovo concorso scuola, così come ha dichiarato il Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, potrebbe essere l’ultimo.

Questo cosa significa? Che fine faranno tutti i candidati che parteciperanno al tfa terzo ciclo 2016? Il bando del nuovo tirocinio formativo attivo verrà pubblicato dal Miur i primi mesi del 2016.

Ma quali saranno gli sbocchi in mancanza di un concorso scuola?

Dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, nei prossimi mesi dovranno arrivare molti chiarimenti e molte risposte.

Sono tantissimi i docenti precari e gli aspiranti tali che sono in attesa di risposte sicure e vere.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.