La Buona Scuola: importanza a formazione e accesso all’insegnamento

Si è svolto, in presenza del Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, un nuovo tavolo tecnico in merito alle deleghe de La Buona Scuola. Sul sito del Miur è stato pubblicato un resoconto dell’ultimo incontro voluto dal Ministro.

Diversi i temi affrontati. In particolare il Sottosegretario all’Istruzione Davide Faraone concentra la propria attenzione su due tematiche importanti. Quella della formazione iniziale dei docenti e quella dell’accesso all’insegnamento.

Si tratta di due argomenti centrali de La Buona Scuola presentato dal Governo Renzi.

Dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca è stato ribadito il valore e la rilevanza di queste due tematiche. Argomenti, in particolare quello della formazione decisivo per gli studenti italiani.

Nel corso di questo tavolo tecnico il Sottosegretario all’Istruzione Davide Faraone sottolinea la centralità della formazione non solo degli studenti ma anche dei docenti.

“Per avere una Buona Scuola occorre avere dei buoni docenti”. Questa l’affermazione di Faraone.

Durante questo incontro erano presenti anche i rappresentanti delle associazioni dei dirigenti scolastici, dei docenti, dei genitori, degli studenti, del mondo accademico e di tutti i centri di ricerca sulla scuola.

Tutti i rappresentanti sono stati invitati a lasciare un loro intervento sulle tematiche in oggetto all’incontro.

L’obiettivo – spiegano dal Miur – è quello di offrire una linea guida sicura e condivisa da tutti in relazione alle tematiche rilevanti per La Buona Scuola e per provvedimento che sarà emanato dal Governo Renzi.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.