Diploma magistrale abilitante: inserimento GAE ultime notizie




Dopo anni passati nel dimenticatoio, ecco che per i diplomati con il titolo magistrale arriva un risarcimento. Dal Miur ormai è confermato che il diploma magistrale ha valore abilitante. Questo significa che tutti i diplomati entro l’anno scolastico 2001/2002 possono insegnare all’interno delle scuole italiane con una specifica classe di concorso.

Dopo l’ennesima battaglia legale combattuta all’interno dei tribunali ecco che molti giudici hanno appunto riconosciuto il titolo come abilitante.

La sentenza più recente è quella del giudice del lavoro del Tribunale di Siena. Il giudice ha ritenuto condivisibili le istanze presentate da due docenti in possesso di diploma magistrale abilitante.

Entrambe le insegnanti sono state difese dall’avvocato Dino Caudullo.



Ecco che anche dall’Anief arriva la conferma che il diploma magistrale abilitante consente agli insegnanti di inserirsi all’interno delle Graduatorie a Esaurimento valide per il triennio 2014/2017.

L’ultima sentenza di Siena accresce il riconoscimento dei diplomati magistrale all’inserimento nelle GaE.

Tutto ciò non fa altro che imporre al Miur di conformarsi a questa decisione espressa dal giudice dle lavoro.

La sentenza non solo quindi riconoscere il valore abilitante del titolo in questione ma va anche ad appoggiare l’immediato inserimento nella III fascia delle Graduatorie a Esaurimento di questi docenti.

Nella sentenza di Siena, il Giudice del Lavoro di Siena, Dott. Delio Cammarosano, ha dimostrato una grande forza nel riconoscere questo titolo da anni dimenticato.

Ti è piaciuto l'articolo?
Valutazione
[Total: 2 Average: 2]

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.